Chi siamo-Croce Bianca di Alice Castello e Borgo d'Ale

Chi siamo

La nostra Mission
 
La missione che la nostra associazione si propone è molto ambiziosa ...dare valore alla vita, la nostra e quella del nostro prossimo, attraverso la solidarietà.

Il nostro scopo è fare qualcosa di utile per la collettività con il piacere di farlo; oseremmo dire con il divertimento di farlo, se non fosse che a volte il nostro servizio ci porta a contatto con realtà tutt’altro che divertenti, situazioni che però noi viviamo con intensa partecipazione umana e con grande serietà e professionalità. Insomma lo scopo principale che tendiamo a raggiungere è creare un gruppo sempre più motivato e numeroso, nel quale tutti svolgano il proprio compito con passione, responsabilità e sentendosi parte integrante ed importante del gruppo stesso.

Come in una grande famiglia, ciascuno dà spontaneamente il proprio apporto, piccolo o grande che sia non importa, consapevole che ognuno dei nostri sforzi tende al medesimo duplice scopo: fare qualcosa di utile per il prossimo stando bene insieme.
  La solidarietà dà valore alla vita

 
   
La nostra storia
 
La CROCE BIANCA nasce nel 1987 da un piccolo gruppo di volontari di Alice Castello e Borgo d’Ale che inizia l’attività grazie ad un’autoambulanza affidata loro dall’Associazione V.A.P.C. di Cigliano.

Nel 1988 l’associazione si aggrega alla Pubblica Assistenza Croce Bianca del Canavese ed inizia a dare disponibilità per le emergenze e ad effettuare trasporti nei fine settimana.

Nel 1996 la completa autonomia: con atto costitutivo nasce ufficialmente la Pubblica Assistenza Croce Bianca che nell’anno successivo entra a far parte del Servizio Emergenza Sanitaria Territoriale 118 con cui stipula una convenzione estemporanea.


Negli anni a seguire una crescita continua dell’associazione: numerosi volontari formati secondo gli standard del 118 Piemonte, nuovi mezzi per il trasporto e le emergenze 118 e aumento dei servizi svolti sino ad arrivare a garantire disponibilità continua H24 al servizio emergenza 118.
  Sede di Alice Castello
In occasione delle calamità naturali (terremoti dell’Aquila e S.Giuliano di Puglia e le alluvioni in Piemonte a Canelli, Alessandria e trino) la Croce Bianca mette a disposizione delle popolazioni colpite i propri mezzi ed i propri volontari. Vengono svolti con continuità corsi di primo soccorso rivolti alla popolazione e soprattutto corsi rivolti ai ragazzi delle scuole primarie e secondarie (nel 2006 col progetto denomiato “Continuare” vengono formati 880 ragazzi che imparano manovre di primo soccorso e rianimazione cardiopolmonare).

Nel 2009 iniziano i lavori di costruzione della nuova sede di proprietà dell’associazione, sita in Alice Castello via Santhià 9/A, una casa prefabbricata in legno interamente rivestita in cartongesso scelta con particolare riguardo all’ecosostenibilità  ed ai consumi; grazie al contributo ed all’aiuto di volontari e sostenitori la nuova sede diventa pienamente operativa nel 2012.

Nel 2015 in collaborazione con il comune di Borgo d’Ale viene richiesta ed ottenuta l’abilitazione del campo sportivo quale superficie di atterraggio, sia diurno che notturno, dell’elisoccorso e la Croce Bianca assume l’impegno di garantirne l’operatività 24h su 24. Nello stesso anno, a seguito di parere favorevole dell’ASL di vercelli, viene autorizzata dalla regione Piemonte l’apertura di una nuova sede operativa a Borgo d’Ale in via Tronzanesa 2.
 
Dal 2017, a seguito di una convenzione con il Comune di Borgo d’Ale, la Croce Bianca assicura l’assistenza sanitaria agli oltre 100.000 visitatori che annualmente frequentano il rinomato “Mercatino dell’antiquariato”.
  Sede di Borgo d'Ale
     
Un po' di noi!   Formazione per soccorso neonati